Incontri

Antonio Vasconi

Giovedi 29 Marzo
in Baita Baradello alle ore 21:30
ci intratterrà il fotografo
     Antonio Vasconi

Da tanti anni fotografa con eccellenza tecnica e grande passione la scena della vita di Villa d’Este e ha realizzato ampi servizi fotografici in occasione delle più prestigiose cerimonie in Italia, Europa e Stati Uniti d’America
attivo anche nella vita associativa professionale, è stato per 12 anni Presidente Nazionale di Confartigianato Fotografi di Roma, rappresentando l’Italia ai convegni mondiali del WCPP (Consiglio Mondiale dei Fotografi Professionisti) e alla Photo Kina di Colonia nella Federazione Europea dei Fotografi Professionisti.
Docente di fotografia presso l’Accademia di Belle Arti a Como e presso l’Istituto Superiore di Comunicazione di Como. Insegna fotografia a dilettanti e professionisti in Italia, promuovendo corsi di aggiornamento. Partecipa ad un centinaio di giurie per concorsi fotografici.
Da oltre 30 anni è Presidente dei Fotografi Professionisti della Provicia di Como per Confartigianato Imprese Como. Ha fatto parte del Consiglio Nazionale di Confartigianato a Roma.

Esperto di fotografia per l’Istituto per la formazione, l’arbitrato e la conciliazione presso la Camera di Commercio di Como.
Presidente del Foto Cine Club di Cernobbio, organizza da oltre 30 anni un Concorso Fotografico Nazionale per diapositive ed altre manifestazioni e mostie fotografiche in provincia di Como.
La Federazione Italiana Associazione Fotografiche gli ha concesso il titolo di Benemerito della Fotografia Italiana.
S.A.R. Principe Vittorio Emanuele di Savoia nomina Antonio Vasconi Commendatore dell’Ordine al Merito di Savoia a Ginevra nell’ottobre 2001.
Il Sindaco Simona Saladini a nome dell’Amministrazione Comunale della Città di Cernobbio iscrive Antonio Vasconi nell’ “Albo d’Oro Città di Cernobbio” nell’anno 2006.
S.A.R. Il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro conferisce la Medaglia di Benemerenza d’Argento del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.


Confartigianato Lombardia conferisce il titolo di Senatore dell’Artigianato Lombardo a Antonio Vasconi – maggio 2009.
Il Presidente della Repubblica Italiana Sen. Giorgio Napolitano ha conferito l’onorificenza di Cavaliere a Antonio Vasconi che viene consegnata dal Prefetto di Como Dott. Sante Frantellizzi.

 http://www.fotovasconi.it/it/

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Clementino Tajana

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Socetà della Tazza

a grande richiesta gli Amici del Baradello ripresentano una serata in allegra compagnia

 

Cena in Baita Baradello

Il 6 Aprile cena in Baita Baradello con un ricco menu:

Risotto al Rosmarino

Spezzatino con polenta e patate o Roast Beef

acqua vino e caffè

Serata con NINO BALDUCCI

Il 2 Marzo in Baita Baradello alle ore 21:30
ci intratterrà il giornalista televisivo
Nino Balducci
tema della serata:
Il Calcio e il suo indotto

Alcuni dati in Lombardia:

La stima arriva dalle Camere di commercio di Milano e di Monza e Brianza: il 9% dei negozi e locali organizza iniziative per le partite, il 6% ha una crescita di fatturato.
Con la fase degli scontri diretti sale la febbre di calcio e di azzurri, e sale anche l’indotto generato dalle partite degli Europei.

L’indotto nazionale generato dall’ultima fase del torneo, stimato dalla Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Istat, è di circa 180 milioni di euro, tra pubblici esercizi e shopping sportivo, generato dalle partite proiettate sui maxischermo allestiti nelle diverse città e dalle serate di tifo in compagnia tra bar, pizzerie e pub.
Un indotto che potrà essere più alto in caso di vittoria azzurra.

Gli Europei di Calcio portano quindi nuovi affari ai negozi e ai locali milanesi e nazionali, secondo i dati delle Camere di commercio di Milano e di Monza e Brianza. Positiva l’influenza delle partite per il 26% secondo i negozianti e titolari di locali sentiti a giugno. Il 9% organizza iniziative per le partite. La principale attività che offrono sono sconti e promozioni legati alle partite e nei giorni in cui gioca la nazionale.
In alcuni casi c’è anche crescita di fatturato, per il 6% degli operatori.

Sono quasi 5mila le imprese legate allo sport in Lombardia nel primo trimestre 2016, tra imprese che gestiscono impianti sportivi e palestre e negozi di attrezzature sportive. Crescono del 3% in un anno e del 13% in cinque anni.

 

Menu della serata:

Antipasti della Baita Baradello

Pizzoccheri

Stinco di maiale con polenta o roast beef

bevande e caffè